Corsi sicurezza nei luoghi di lavoro

Il D.Lgs. n. 81/2008 (Testo unico per la sicurezza), stabilisce che tutte le aziende devono somministrare a tutti i loro dipendenti un percorso di formazione riguardante la sicurezza sul lavoro. I corsi sulla sicurezza sul lavoro, che devono essere svolti durante l’orario di lavoro, sono obbligatori e il datore di lavoro ha l’onere di organizzarli e sostenerne il costo. Il corso è necessario per educare adeguatamente i lavoratori alla gestione di emergenze o incidenti. Conoscere le manovre da effettuare in caso di emergenza o di situazioni pericolose possono salvare la propria vita o quella altrui. L’importanza dei corsi sulla sicurezza non va mai sottovalutata, poiché grazie alla preparazione di ciascuno si può essere in grado di prevenire o gestire gli incidenti.

È necessario rendere consapevole ogni dipendente dei rischi in cui può incappare nel proprio luogo di lavoro, e allo stesso tempo dargli gli strumenti adeguati per poterli gestire ed affrontare. In questo modo si otterrà un luogo di lavoro più sicuro, con individui in grado di prevenire situazioni che potrebbero mettere a rischio la sicurezza nello svolgimento di quella determinata mansione.

Affinché l’impresa possa lavorare in totale sicurezza, a rotazione, ogni singolo dipendente sarà tenuto a frequentare i corsi sulla sicurezza e allo stesso tempo a impegnarsi a rispettare le norme di sicurezza a lui trasmesse.

I corsi sulla sicurezza permettono ai lavoratori di apprendere i concetti di rischio, danno, prevenzione, forniscono conoscenze sulla legislazione e gli organi di vigilanza in materia di sicurezza e salute sul luogo di lavoro e infine i comportamenti da adottare per tutelare la propria sicurezza e salute e quella dei propri colleghi.

Le prime figure a partecipare ai corsi di sicurezza sul lavoro devono essere i responsabili del controllo della sicurezza, così da essere in grado di mantenere al sicuro un determinato luogo e da garantire che in esso si possa operare senza rischi. Tuttavia, anche coloro che operano presso l’impresa come singoli impiegati e operai devono obbligatoriamente seguire i corsi sulla sicurezza, cosicché ogni tipo di azione possa essere svolta in maniera sicura e precisa. I destinatari dei percorsi di formazione in materia di sicurezza e salute sono tutti coloro il cui dovere è quello di contribuire al mantenimento delle condizioni di sicurezza, ovvero:

Lavoratori e soggetti equiparati ai sensi dell’art. 2 del D.lgs 81;

Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza o RLS;

Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione o RSPP;

Addetti Antincendio – gestione delle emergenze;

Addetti Primo Soccorso;

In conclusione, questi corsi permettono al datore di lavoro di conciliare l’obbligo formativo con le esigenze professionali e aziendali; permettono ai lavoratori di gestire in autonomia il proprio piano di studi; abbattono i costi relativi allo spostamento di docenti e discenti per raggiungere l’aula, in quanto fruibili direttamente in azienda; sono, generalmente, compatibili con qualsiasi dispositivo dotato di connessione internet (pc, tablet, smartphone).

Condividi
Condividi
Condividi